martedì 1 febbraio 2011

Una nuova sciarpa e sempre le stesse domande

Lo stomaco brontola.
Il sole malato dell'inverno m'accarezza senza darmi calore.
Solita mattinata di studio fiacco.
Abbandonare il pigiama di pile è sempre più uno sforzo titanico per me.
Mentre cerco il paio di leggins a fiori da infilare sulle mie gambe assonnate la vedo.
La mia nuova sciarpa di Burberry.
Si, lo ammetto, ho già due foulard. Ma questa è la mia prima sciarpa di Burberry.
E' morbida. E' calda. E' essenziale. E' lussuosa. E' classica. E' perfetta.
E' di cachemire. Riesce a dare vita a un semplice cappotto nero e da luce al mio viso.
La desideravo da tanto. Però ora mi interrogo sul suo effettivo valore.


Mi renderà unica, mi farà sentire diversa e speciale, darà un tocco in più ai miei outfit oppure mi omologherà a una massa di gente tutta apparire e niente essere?
Metto il naso fuori casa e ovunque mi giri sembra che la mia città sia stata invasa da costosissime sciarpe di Burberry. Che sia una sciarpa, un paio di scarpe o ancora di più una borsa cosa c'è nell'indossare un capo costoso e firmato che lo rende così appetibile?
Proiettiamo le nostre insicurezze su un sandalo?
Sembreremo più belle con un paio di jeans di Gucci?
E' bisogno di sentirsi accettati dalla società o davvero ciò che fa parte del nostro guardaroba e delle nostre wishlist è ciò che desideriamo?
Per me si. Però per quanti non è così?


"Nei Paesi ricchi il consumo consiste in persone che
 spendono soldi che non hanno,
per comprare beni che non vogliono,
 per impressionare persone che non amano" 
Joachim Spangenberg
Questa frase mi ha colpito come un macigno in testa.
Conosco persone che corrono dietro l'ultima griffe come se fosse un premio e venerano Vogue come fosse un moloch. Dove è finito il senso critico, il gusto personale? Sono queste persone che fanno sembrare il mondo della moda sciocco e pieno di oche giulive. E di conseguenza fanno pensare che si interessano di moda solo futili ragazzine che invece di leggere Baricco riescono solo a guardare foto di modelle troppo magre e di borse troppo costose.
Ho visto spesso negli occhi di chi mi conosce stupore e disappunto nel vedermi eccitata per una nuova collezione o sorridente per un nuovo paio di ballerine. Perchè?
Sono forse meno intelligente se mi interessano le borse di Furla e leggo Elle?
Io penso di no. E penso che ognuno abbia diritto di spendere i propri soldi in ciò che più preferisce.
Al mondo il diritto di disapprovare questa scelta.
Se voglio delle scarpe costose e stravaganti le prendo.
Se non posso permettermi una borsa aspetterò.
Intanto mi avvolgo nel cachemire senza rimorso ma con l'orgoglio di chi sa quanto importante sia la moda nella vita di tante persone.
"Ma quanto hai speso?"
"Non lo so è stato un regalo!"
e dentro di me penso..."Fatti tuoi no?"
E voi vi siete mai sentite giudicate? Avete mai riflettuto sull'importanza della moda nella società e nella vita delle persone? Trovate giusta la potenza di alcune griffe?

You know you love me ;)
XO XO
La Parisienne e la sua amata sciarpa :)

98 commenti:

  1. sono dell'opinione che la moda è importantissima e ha il suo fascino..ma ci sono troppe persone che pensano che un capo super costoso o super alla moda le rendano + importanti..penso che ognuno deve comprare ciò che vuole ma non perchè ha un determinato prezzo o una firma..semplicemente perchè è qualcosa di bello! tanti saluti da Femì! passa da noi http://mimytvtrb.blogspot.com/

    RispondiElimina
  2. Ciao tesoro! leggendo questo post mi ha fatto ricordare quanto fossi attaccata alle marche da piccolina...tutto ciò che non era di una marca conosciuta non mi piaceva a priori -.-"
    Adesso adoro indossare capi di ogni tipo, basta che mi facciano davvero sentire me stessa!!!
    baci baci
    LiDì

    ps.Questa sciarpa mi piace un sacco!!!! :)
    http://fashiondeliz.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. Bel post, mi piace. Ottima riflessione.
    Quando si è adolescenti secondo me è del tutto normale volersi omologare e sentirsi accetati. E la griffe da sicurezza: si pensa che se un capo è firmato non si può sbagliare. Niente di più sbagliato invece, ma da adolescenti questo non si sa, e va bene così. Crescendo però questa cosa dovrebbe passare. Io trovo naturale prendere spunto da quello che vedo sulle riviste patinate (e nemmeno sempre), ma è ovvio che poi reinterpreto secondo il mio stile. E poi adoro i pezzi trovati nei mercatini o nell'armadio delle mie nonne o delle mie zie. Ci sono anche persone che anche più avanti nella vita hanno bisogno della rassicurazione della firma famosa. Se stanno meglio così buon per loro.
    Ma a chi crede che chi si interessa di moda sia solo frivola, chiedo sempre per quale motivo intelligenza e moda non possano coesistere. È un discorso che non capisco. Cosa crede la gente, che se guardi una sfilata, leggi vogue o fai shopping ti si brucino i neuroni?? Se curi la tua immagine oltre che la mente e l'anima diventi più stupida??
    Sono le persone che credono questo che, secondo me, dimostrano meno intelligenza...

    RispondiElimina
  4. stupenda! davvero bella i miei complimenti...
    posso chiederti quanto l'hai pagata? anche approsimativamente...

    RispondiElimina
  5. Bellissimo post!!!!!ho la fortuna che sin da piccola mi piace una cosa a prescindere dalla marca,ma molte persone ahimè ci fanno una malattia di vita,perchè a questo punto è di questo che si tratta......Kiss

    RispondiElimina
  6. La differenza sta in una parola: consapevolezza. la Moda è un gioco (che muove milioni e milioni e fa lavorare tante persone).. in Occidente è ottuso e ipocrita dire di non fare caso a stile e mode.. ne siamo influenzati quotidianamente. Io, sinceramente, ho una sorta di allergia per le griffe modaiole ma perchè non amo rivedermi in serie per strada. ma poi capita l'oggetto feticcio e ci si casca. L'importante è essere consapevoli che si tratta di abiti-accessori- scarpe e non diventarne schiavi. Mi farebbe pensare se mi rendesse felice acquistare qualcosa.. la felicità è un'altra cosa. un abbraccio!

    RispondiElimina
  7. Mi piace il tuo blog, mi fa piacere che tu sia passata da me: nuovo post sulla skincare! ;)

    Ti seguo volentieri anche io,
    Blair26

    http://angolodiblair.blogspot.com/

    RispondiElimina
  8. your scarf is awsome!!

    xxxx

    lifeisroyalty.blogspot.com

    RispondiElimina
  9. @Femì:Grazie mille di essere passate da me e di aver espresso la vostra opinione che condivido in pieno :D spero di rileggervi presto sul mio blog :D

    @Deliz: beh quando si è più piccoli è anche normale secondo me :D però mi riferivo anche a persone adulte che sono totalmente fissate! grazie di essere passata ogni tuo commento è una gioia :D

    RispondiElimina
  10. @Piperpenny: condivido in pieno il tuo commento! quando ho usato il termine felice ovviamente indicavo euforia e allegria non una felicità autentica anche se comunque credo nel potere che lo shopping ha sul mio umore ;)
    XO XO

    RispondiElimina
  11. @Antonio: purtroppo non mi da visibile il tuo profilo e non posso risponderti sul tuo blog :( comunque se cerchi sul sito ci sono i prezzi di tutte le sciarpe e dei foulard :D

    @Fashion: sono d'accordissimo con te! certo le cose di marca spesso sono bellissime ma bisogna saper distinguere ciò che è bello da ciò che va per la maggiore solo perchè le case di moda e le riviste hanno deciso così!!

    RispondiElimina
  12. @Martina: "ma poi capita l'oggetto feticcio e ci si casca" è proprio quello che succede spesso a me anche se devo dire quando ci casco è perchè sono oggetti che davvero desidero da un sacco di tempo xD e sopratutto che sento appartenere al mio stile :)

    Thanks to Blair and Emilie :D

    XO XO

    RispondiElimina
  13. penso che la moda la facciamo noi!! l'importante è piacersi con quello che si indossa ... io sono capace di unire maglie pagate 10 euro con pantaloni o scarpe o borse pagate metà stipendio anche se adoro da pazzi a i lavori artigianali, danno un tocco di originalità che non guasta mai ... certo bisogna tener conto dei tessuto ecc... ma quello è un altro discorso !! bel blog .... diventerò tua follower

    RispondiElimina
  14. Quando ero più piccola (verso i 15 anni) ho vissuto una fase di "tamarraggine", dove acquistavo solo capi che sfoggiassero macro stampe coi nomi degli stilisti, o con i loro marchi.
    Adesso, naturalmente, la questione è cambiata: compro ciò che mi piace e sì, sto attenta alla moda, documentandomi su giornali specifici come Elle, Vogue e quant'altro... Ma non sono alla disperata ricerca di qualcosa di firmato "per forza".
    Ovvio, ci sono certi brand per cui stravedo: come Vuitton, Balenciaga, Tiffany... Non per questo ostento i loro capi, quasi fossi pagata per far loro pubblicità... Li porto con tranquillità, come se fosse la cosa più normale del mondo. Io mi sento speciale quando indosso un braccialetto particolare, o un determinato paio di scarpe... Ma so perfettamente che a rendermi speciale non sono di certo accessori firmati e costosi.

    Una delle mie filosofie di vita è "vivi e lascia vivere", e credo che ognuno sia libero di spendere i propri soldi nel modo che ritiene più opportuno. Penso anche che ognuno possa decidere di vestirsi come più gli aggrada: anzi, sono la prima ad apprezzare coloro che hanno gusto e che sfoggiano mise impeccabili.
    L'importante, a mio avviso, è rimanere sempre se stessi, sia che si indossi una meravigliosa sciarpa di chachemire Burberry, sia che si porti al braccio un bauletto di Vuitton eccetera eccetera...

    RispondiElimina
  15. la penso assolutamante come te !

    RispondiElimina
  16. Anch'io sono del tuo parere, però a volte, secondo me, ci si lascia trascinare troppo dalle firme...anche se spesso molti articoli sono veramente belliiiii^_______^

    Riferendomi al post precedente...mi piacerebbe fare un post così anche a me! A te scoccerebbe?

    RispondiElimina
  17. @Silvia:Grazie mille per essere passata e del tuo delizioso commento :D

    @Fanni:grazie del tuo commento anche io ho passato una fase un pò tamarra però sono rientrata prontamente xD

    @Francesca: purtroppo mi dice che il tuo profilo non è disponibile e non posso risponderti sul tuo blog ma grazie mille :D

    @Lolly:Se non copi quello che ho scritto io e mi linki assolutamente no anzi sono curiosa di scoprire cosa hai in borsa ;)

    RispondiElimina
  18. bellissimo post! mi piace molto il tuo modo di riflettere su queste cose..eh sì la gente di nasconde dietro il suo cappotto firmato per sentirsi più sicura..c'è bisogno di questo per sentirsi accettati? il capo lo fa unico soprattutto la persona che lo indossa per COME lo indossa..
    un bacione e grazie per il tuo commento :-)
    un bacione

    http://fashion-whatelse.blogspot.com/

    RispondiElimina
  19. @giulia: grazie mille di essere passata :D
    mi fa piacere trovare tante persone che condividono il mio modo di pensare :D

    RispondiElimina
  20. grazie per il tuo commento! certo ti seguo spero che tu ricambi!

    http://fashionmef.blogspot.com/

    RispondiElimina
  21. Thank you! :) You have a beautiful blog too! :) Yea let's follow each other :) Where are you from?

    xx Raincoat

    http://walk-with-v.blogspot.com/

    RispondiElimina
  22. Thanks. I'm following you :) I'm from Finland

    RispondiElimina
  23. -Yea it's freezing... I wanna move to some place warm when I'm 18
    -I'm 15, you?

    RispondiElimina
  24. Hi there La Parisienne,

    Thank you for dropping by my page. Sadly I can't read Italian. Although google is able to translate it a little. =P I wish I understood more of the content of your blog entry.

    Reading your readers response, I totally agree with Fanny who said the important thing is to remain always yourself, whether you're wearing a beautiful cashmere Burberry scarf, whether you bring your arm a little trunk of Vuitton and so on ...

    www.pehsun.blogspot.com
    (aka Squeeze The Pug)

    RispondiElimina
  25. @Squeeze The Pug:thanks thousand have been nice with me to use the translator to understand my intervention and it are a pleasure for me you are liked: D I follow you from I now hope for you you will also do it!

    sorry for my bad English xD

    RispondiElimina
  26. Hi La Parisienne,

    I have added you to my blog roll list. Hope to keep in touch.

    Squeeze The Pug
    www.pehsun.blogspot.com

    RispondiElimina
  27. @Squeeze the Pug: Thank you so much!!! :D

    RispondiElimina
  28. Thanks for your lovely comment :) I have a scraf a bit like that!

    The Flower Girl

    X

    RispondiElimina
  29. hey i love italian!!!!
    hm we r spanish
    i will comment u in ur language someday
    XX
    COMMENT BACK!

    RispondiElimina
  30. @Becky: thank you :D

    @We.are.not: sorry but i can't write a comment on your blog O.O i don't know why :(

    RispondiElimina
  31. Hai un blog fantastico! Ti seguo!
    Grazie per il tuo commento sul mio blog

    xoxo
    http://melancora.blogspot.com

    RispondiElimina
  32. Tengo una bufanda hermosa, pero casi como el color azul.
    Estoy siguiendo tu blog flor.
    me siguen también.
    http://beautyblack2.blogspot.com/

    RispondiElimina
  33. Sure we can follow each other. :]

    RispondiElimina
  34. E' un argomento molto delicato in effetti! Non si può generalizzare troppo, però quella frase che hai citato ha colpito anche me! In ogni caso bel post :)

    http://onthemarry-go-round.blogspot.com/

    RispondiElimina
  35. La frase che hai scritto è a dir poco favolosa.
    Se molte donne sentono il bisogno di spendere tanti soldi per degli accessori o capi in generale è perchè alla base c'è una mancanza.
    Mancanza di stima verso se stesse..mancanza di stima verso gli altri, mancanza di sensibilità, mancanza di affetti... e questo vuoto viene colmato da quella cosa che al momento ci fa stare bene soprattutto con noi stesse.. é bello sfoggiare un capo firmato, AUTENTICO, ci fa sentire bene, forse a volte anche un po' snob :) e se stiamo bene e possiamo permettercelo perchè non farlo? a mio parere è sempre bene non eccedere.. altrimenti di quel capo, che tanto abbiamo desiderato e che vediamo come un'oggetto della felicità, non ne avremmo la stessa considerazione..ma sarebbe uno dei tanti oggetti comprati e buttati senza valore..
    un abbraccio!

    www.callmeblondediary.blogspot.com

    RispondiElimina
  36. E perfetta! mi piace molto. :)

    RispondiElimina
  37. Io vivo a Londra e Burberry pur essendo brand di bandiera qui non si può portare, lo indossano solo gli stranieri, gli inglesi lo considerano "tamarro" e cheap...io però continuo a indossare la mia sciarpa classica che ho ormai da dieci anni e sembra come nuova, anche se rivela immediatamente la mia origine italiana :)

    RispondiElimina
  38. Great photos ! But why don't you want to show us your face ? haha :)
    xoxo,Kinga.

    RispondiElimina
  39. Amo la moda ma non compro mai una abito guardando la marca ,seguo il mio istinto mi piace avere oggetti e abiti particolari che non ho mai visto in giro.
    Quindi adoro girare per negozi cercando un capo di abbigliamento particolare che rispecchi la mia personalita' cio' non esclude che possa innamorarmi di una borsa d amille euro....
    Molto carino il tuo blog , a presto!!

    RispondiElimina
  40. lovely blog and love your scarf! it's too bad i can't read italian, but images are a universal language :)

    thanks for your lovely comment! i'm a new follower! would love it if you could follow me back.

    Eva

    yourlbd.blogspot.com

    RispondiElimina
  41. Bellissimo post, ottima riflessione, davvero! E scrivi molto bene! Mi piace!!!
    Passa dal mio blog e seguimi, ne sarei molto felice!Io ti seguo!
    Ciaaao!

    www.cipollainspiration.blogspot.com

    RispondiElimina
  42. Adoro Burberry , mi piace e annovero anche io nel mio armadio una sciarpa in cachemire di questo brand !!
    Quando acquisto , sia che siano marche o brand famosisia che non lo siano lo faccio perchè mi piace il capo che sto acquistando , perchè mi sta bene addosso e mi fa sentire bene tutto qui !!
    Prediligo la qualità alla quantità e acquisto ciò che mi trasmette eleganza, e piacere per l' occhio e per l' anima .
    Credo però che molte persone inseguano il marchio e il brand famoso per togliersi la responsabilità di crearsi uno stile loro , personale ed unico , per darsi quella sicurezza che non hanno , per darsi quella personalità che non possiedono .

    un bacio

    http://memyselfandanautumnday.blogspot.com/

    RispondiElimina
  43. Complimenti per il post... Hai fatto davvero una bella riflessione!
    Non è facile il momento di distacco dai brand, ma almeno per quanto ci riguarda è stata una gran liberazione! La sensazione di sentirsi sicuri di se stessi anche non indossando qualcosa di marca è davvero impagabile!

    Grazie per l tuo commento!

    un bacio.

    RispondiElimina
  44. Grazie a tutte per aver espresso la vostra opinione :D ovviamente non rispondo più singolarmente qui ai commenti perchè intaserei il blog ma ho risposto singolarmente a tutte voi sul proprio space :D

    XO XO e continuate a seguirmi sempre più numerose ;)

    RispondiElimina
  45. cara io la penso esattamente come te...di foulard borse e scarpe costose ne ho a sacchi perchè quella è la mia passione...e che ci dobbiamo fare?c'è chi li spende nei peggio modi, noi per la nostra passione:)
    bella sciarpa!!

    kiss
    patchworkporter.blogspot.com

    RispondiElimina
  46. Sinceramene io non sono andata mai dietro alle "griffe" ma seguo un mio personalissimo gusto che può anche andare contro le ultime "tendenze"... insomma per capirci non mi vesto "per essere alla moda" ma per sentirmi bene, per sentirmi radiosa con il mio stile! Capita che ci siano degli oggetti che bramo ardentemente e che siano di marca e parecchio cari (ad esempio sto puntando da un po' un bracciale di Alexander Mcqueen :D) e che fanno parte della mia wish list ma l'indossarli o il comprarli non mi fa sentire giudicata (forse un po' spendacciona questo si :D)!

    Credo che la cosa migliore sia comprare le cose che più ci colpiscono e che più ci esaltino e non perché siano di marca o meno ma appunto perché CI PIACCIONO! Io non condivido il fatto di comprare una cosa solo perché "è di marca" infatti non concepisco di spendere un tot. di soldi per dei jeans costosissimi magari che non mi dicono nulla, allora preferisco spendere molto di meno e andare da mango o all'oviesse e trovare dei jeans che mi stanno mille volte meglio e che sono il triplo più particolari ;)


    Un bacio :*

    RispondiElimina
  47. Grazie a tutte :D
    Grazie @Elisa sono perfettamente d'accordo con te :D
    in questo caso la marca non fa il monaco ;)

    XO XO

    RispondiElimina
  48. Cara La Parisienne ,
    come da tua richiesta ti linko i miei due post dove potrai trovare tutte le info che cerchi sul Pilates !!
    http://memyselfandanautumnday.blogspot.com/2011/01/programma-salute.html

    http://memyselfandanautumnday.blogspot.com/2011/01/aggiornamento-pilates-parte-1.html

    http://memyselfandanautumnday.blogspot.com/2011_02_01_archive.html


    Fai bene ad iscriverti perchè il Pilates dà moltissimi benefici sia a livello fisico che a livello mentale/spirituale !!

    Enjoy !!

    Spero ti faccia piacere :)


    http://memyselfandanautumnday.blogspot.com/

    RispondiElimina
  49. ma certo!:)ti seguo da ora:)
    fallo anche tu
    bacioo

    patchworkporter.blogspot.com

    RispondiElimina
  50. Grazie sei stata gentilissimissimissimissima :D

    RispondiElimina
  51. ah quasi dimenticavo, la foto con la sciarpa in faccia è sensazionale ahahhahahaah :D fa molto quella pubblicità che non fanno mai vedere il volto di who is Patrizia? per Patrizia Pepe :D ahhahahah

    un bacio :*

    RispondiElimina
  52. Mia cara La Parisienne,
    ho letto tutto d'un fiato questo tuo post.
    Davvero, hai un modo di scrivere che mi piace da pazzi, brava davvero!
    E riguardo l'argomento: beh, sinceramente a me non piace vestirmi con indumenti la cui marca si vede lontano mille miglia.
    Amo la moda, ma amo seguire la moda delle sfilate.
    E prendo spunto da li. Ti confido un segreto mia cara amica (ebbene si, ti considero un'amica ormai =D): io amo andare nei mercatini, anche quelli dell'usato. E non me ne vergogno, perchè a poco prezzo riesco a trovare capi davvero bellissimi, spesso e volentieri anche firmati, che se abbinati bene, fai un figurone!
    E poi,io credo una cosa: che ti puoi vestire da capo a piedi firmata, ma non saper indossare quello che ti metti. E puoi invece indossare anche una cosa vecchia e usata ma saperla indossare da Regina.
    Basta essere se stessi.
    Un Bacio!
    Antonella

    http://theitaliancarriebradshaw.blogspot.com/

    RispondiElimina
  53. haha :) Yeah, if you want we can follow each other :).
    xoxo,Kinga.

    RispondiElimina
  54. Sono passata come puoi vedere, hai un blog veramente fantastìc! C'est tres jolie! : )

    ...E quella sciarpa è stupenda, fantasticaaa.

    Ah... Divento anche tua follower, il tuo blog è stupendo! *.*

    http://piece-of-story.blogspot.com

    RispondiElimina
  55. Io già ti seguo. provare a scrivere commenti ogni volta che potete:) XO XO

    RispondiElimina
  56. SE ME LO CONSENTI, HAI FATTO IL MIO STESSO ERRORE!

    Passa da me quando vuoi, possiamo seguirci a vicenda!

    http://georgefashiondreamworld.blogspot.com

    RispondiElimina
  57. molto carina questa sciarpa!

    Elle

    http://redischic.blogspot.com/

    RispondiElimina
  58. L'importante è sentirsi bene con quello che si indossa, a prescindere dal giudizio degli altri. Il mondo è bello perchè è vario, no? Se una cosa firmata mi piace da pazzi E me la posso permettere, benvenga, altrimenti vivo bene lo stesso. Che sia di marca per me conta davvero poco.... Per inciso - non vogliatemene - il motivo Burberry a me non piace ;-) me la regalassero non credo la indosserei... Bel blog.

    RispondiElimina
  59. Adoro quella sciarpa! =D
    A me ne hanno regalato una di Balenciaga per Natale. Post molto carino e anche il blog. Ti seguo.
    Passa da me se ti va =D

    http://sprichstdufashion.blogspot.com/

    RispondiElimina
  60. @Elisa: uauhauahauhaa lo so quelle pubblicità mi divertono un mondo xD era per fare una cosa diversa e divertente :D mi fa piacere tu l'abbia notato ;)

    @Antonella: il tuo commento mi ha riempito di gioia e euforia! Come tutti io adoro, ADORO i complimenti sopratutto quelli gentili come i tuoi :D ps: ti invidio vorrei tanto facessero un mercatino vintage anche qui da me :D

    RispondiElimina
  61. ciao,grazie del commento..trovo il tuo blog molto interessante!

    io più che la griffe o il modello di moda...amo la qualità!
    spesso mi "criticano" perchè quando avrò uno stipendio...lo spenderò per una Chanel...ma meglio una chanel che 100 borse di scarsa qualità che si rompono dopo un mese!

    baci
    http://lacontessinas.blogspot.com/

    RispondiElimina
  62. ¡Hola el blog del muy bonito!!!
    Mi español es horrible... yo sé el rsrs
    Yo estoy aprendiendo
    ¿Yo ya procedo también los beneficios?
    Los besos

    http://amaniadamaquiagem.blogspot.com

    RispondiElimina
  63. Ciao cara! Grazie mille per il tuo commento! Ti seguo! <3

    RispondiElimina
  64. Ho fatto l'errore di comperarla, mi è piaciuta per una stagione, adesso mi è indifferente, è troppo comune per i miei gusti! :)

    http://georgefashiondreamworld.blogspot.com

    RispondiElimina
  65. certo :) ti seguo da adesso!
    vivo a Londra da settembre dello scorso anno, perché ho seguito il mio ragazzo che dopo la laurea ha trovato un lavoro qui...e ho iniziato a lavorare qui anche io :) gli inglesi sono matti, anche se non sembra ;)

    RispondiElimina
  66. Se una cosa piace e ce la possiamo permettere non vedo perchè non prenderla,l'errore ovviamente sta nel prenderla solo perchè qualcun'altro magari ha detto che 'va' presa...la moda è importante,ma è una cosa da cui prendere spunto,poi si possono comprare capi firmati e non,ma secondo me l'importante è la qualità in ogni caso ;)

    RispondiElimina
  67. Blog stupendo complimenti hai conquistato una follower in più
    e concordo con ciò che ha detto Sabrys la moda non è avere il vestito appena visto in passerella del brand più im voga! siamo noi che diamo valore a ciò che portiamo e no la marca che da valore a noi! Che si indossi un abito firmato o meno! siamo noi a fare la differenza!

    Passa anche da me se ti va
    The Glamour Avenue

    RispondiElimina
  68. Grazie per il tuo commento! Il tuo blog mi piace molto, ti seguo volentieri... Fallo anche tu se ti va!
    Beh, chi acquista cose che sono orribili o non gli stanno bene solo perchè sono firmate non può essere considerato un vero amante della moda ma solo uno disposto a tutto per apparire.
    Moda non vuol dire solo abiti e accessori costosissimi, ma anche saper trovare ciò che ci valorizza e ci illumina in un semplice negozietto.
    L'importante non è quello che si indossa, ma come lo si indossa!!!

    Kisses
    LylaEditors

    RispondiElimina
  69. ciao cara,io ti seguo già da un pò ;) ovviamente non è obbligatorio ricambiare ma se ti va sarà molto gradito ^^ kiss!

    RispondiElimina
  70. Bellissimo questo blog, Bella anche la tua sciarpa xD
    Passa da me magari ci scambiamo un follow che dici?
    Baci
    http://missroxygiuliano.blogspot.com/

    RispondiElimina
  71. Interessante il tuo discorso (infatti vedo che ha interessato un sacco di gente!)
    Il mondo della moda disprezza il mondo dello shopping. Negli eventi modaioli, riconosci la nuova PR dalla sua borsa Vuitton (fra un paio di mesi avrà capito che se si vuole integrare deve buttarla e portare una borsa che una provinciale-che-ama-lo-shopping non potrebbe mai riconoscere. Alla fine è normale che ogni gruppo di persone abbia i suoi codici. Chi ha un gusto incerto ma ama lo shopping compra cose riconoscibili, chi ha dei gusti raffinati compra delle cose non riconoscibili perché è sicuro di sé.
    Invece la sciarpa Burberry mi piace molto: nonostante tutti ne hanno una, è un bel oggetto, classico, infatti ho regalato un foulard a mia sorella.

    RispondiElimina
  72. When will you write a new post here ? :)

    RispondiElimina
  73. Certo, per i consigli sono qui, chiedi tutto quello che ti serve :)
    Mi trovo bene, di sicuro è una città splendida ma anche caotica e tutto scorre velocissimo, però io in Italia vivevo a Milano quindi diciamo che in parte ci ero già abituata ;)

    www.scent-for-rent.blogspot.com

    RispondiElimina
  74. Cara è un codice jave che che puoi impostare da qui:http://elanor11.altervista.org/tutorial-tastodestro.html

    RispondiElimina
  75. Estoy siguiendo tu blog flor.
    me siguen también.http://makealinesimples.blogspot.com/

    RispondiElimina
  76. Anche io mi sono posta sovente le stesse domande... e sono giunta alla conclusione che ognuno attribuisce un valore a ciò che meglio crede: secondo me 200 euro per un paio di Jimmiy Choo sono un affarone, mentre la stessa cifra per un navigatore è assolutametne sprecata!!!

    Quando ho comprato la mia sciarpina di Burberry non me la toglievo più.. :p Per me quel pezzettino di lanetta morbida ha un valore e chi se ne frega se per altri non è così o tante altre la pensano come me!!!

    Bacini, Carolina
    http://acquadirosa.blogspot.com/

    RispondiElimina
  77. I don't know too, but perhaps I will write a new post at my blog at weekend.

    RispondiElimina
  78. Hola, Nos encanta el blog que estamos siguiendo nuestra Helo sigue www.palaceofashion.com
    Gracias, un beso "

    RispondiElimina
  79. Una sciarpa crea un tocco in più, abbinala senza farti troppe domande!!

    Ps: mandami un'email e spiegami la storia di cristina di belgioioso, sono troppo curioso!!

    Lollo

    RispondiElimina
  80. La sciarpa è molto bella, anche se io sono in direzione no-logo.
    Mi piace che la gente in prima battuta guardi me, non i miei oggetti.

    RispondiElimina
  81. Ti seguo! Aspetto te :D
    bACI
    http://missroxygiuliano.blogspot.com/

    RispondiElimina
  82. ho apprezzato davvero molto questo tuo post, mi ha fatto davvero riflettere.. la frase che anche tu hai citato dovrebbe davvero farci pensare :)
    c'è un GIVEAWAY sul mio blog: http://stylosophique.blogspot.com/2011/01/giveaway-handmade-ring.html

    RispondiElimina
  83. Bolg stupendo!!! Lo seguirò davvero con interesse.
    se ti va passa a trovarmi, ho appena aperto anch'io un blog:

    http://audreyinwonderland-audrey.blogspot.com/

    RispondiElimina
  84. Ciao, che bella scoperta è stato il tuo blog!! Devo ammetterlo, sono stata attirata dal tuo splendido nick, poi, quando la pagina si è aperta ho commentato, ferma al titolo: il solito fashion blog? Ma, leggendo il tuo articolo, mi sono dovuta ricredere: un blog che parla di moda, ma anche di cosa c'è dietro, che si fa domande, che offre interessantissimi spunti su cui riflettere! Insomma, non il classico: 'oggi ho messo questo e ho abbinato questi così'! Complimenti! Per quanto riguarda la tua domanda, non ho risposta. Purtroppo. Molto spesso mi sono chiesta anche io cosa mi spingesse a correre dietro ad una griffe e a spendere una buona fetta dello stipendio per una borsa di Vuitton, e sì che ho anche letto tutti i libri del mio amato Baricco!! (che piacere vederlo citato, a proposito!) Sta di fatto che quanto dici è vero: se qualcuno pensa tu sia intelligente, si chiede anche automaticamente come fai a spendere un patrimonio per certi capi, i fatti tuoi no?, per l'appunto! Beh, a questo punto ho scritto un papiro...Era giusto per dirti che ho apprezzato moltissimo il tuo articolo, e che certamente seguirò questo blog! A proposito, anche io ho una sciarpa Burberry, e non credo sia giusto farsi problemi del 'Ce l'hanno tutti'. Si, ok, ce l'hanno tutti (magari anche falsa) ma nessuno la porta come te, credimi! Un bacio

    RispondiElimina
  85. bellissimo post! a volte mi pongo le tue stesse domande, per esempio quando mi prende la smania di qualcosa di griffato, poi mi dico che se dopo tanto lavoro voglio spendere tanto per un pezzo "prezioso" in fondo me lo merito, no?! poi sono la prima che se può fare un viaggio rinuncia alla griffe e ai piccolo lussi quotidiani, ma in certi periodi è vero che la moda è capace di regalare un sorriso...
    a me piace comprare ciò che mi colpisce, sia su una bancarella o in una boutique, ovviamente se in quel momento me lo posso permettere, però cerco sempre di abbinare le cose secondo un gusto personale, o di cercare qualche pezzo originale che dia una marcia in più ad un outfit... E' bello sentirsi uniche e trovare capi che abbiamo solo noi, e magari sentirsi fare un complimento, ma è anche vero che la sciarpa Burberry è un classico!! Io l'ho comprata in cachemire color rosa, ce l'ho da tre anni ma è stato uno dei migliori investimenti mai fatti! e quando la gente si stupisce del prezzo (che hanno chiesto, però!! io certo non vado in giro a raccontarlo) rispondo con un sorriso pensando a tutte le giornate in cui questa sciarpa mi ha tenuto al caldo, ai posti freddi in cui mi ha accompagnato, al punto di rosa che anche se il tempo passa è sempre bello e va con tutto... ecco, questo non ha prezzo!

    RispondiElimina
  86. Tesoro goditi la tua sciarpa e tutte le cose che ti fanno stare bene e ti piacciono, che provengano dalla boutique di Chanel come dalla bancarella del mercatino.

    Titti


    http:dellaclasseedialtremusiche.style.it

    RispondiElimina
  87. ciò che è di marca nn necessariamente è buona...e cio che troviamo ai mercatini nn necessariamente è fuori moda......hai espresso un concetto cn parole toccanti mi piace il tuo blog....mi iscrivo,se ti va puoi fare lo stesso....ti aspetto...un bacione

    RispondiElimina
  88. complimenti per le riflessioni che hai fatto, non il solito post dove si fa vedere l'acquisto e stop...io non me ne sono mai fatta una malattia di griffe marche etc...per assurdo vestivo molto più firmata a dieci anni che a quindici! quando sono stata adolescente io (adesso ne ho 31!) era quasi da sfigati mentre mi rendo conto che adesso per sentirsi accettati molti implorano i poveri genitori di comperare questo e quello solo perchè l'hanno visto addosso all'amico! però con l'età si cambia...forse...a me piacciono le belle cose, che siano di marca o no, l'importante è portarle con disinvoltura perchè non cè niente di peggio che vedere una ragazza (come mi è successo ieri sera) con pelliccia fino ai piedi e vuitton alla mano con l'aria di mia nonna che esce il sabato sera! ciao e spero di leggere presto qualche altra riflessione che scateni così tanto interesse e voglia di confrontarsi!
    pinkhandmirror.blogspot.com

    RispondiElimina
  89. I love the scarp!!!!!!! It's perfect for many looks!!!!! Kisses!!!!!!!!!!!

    http://monpetitmoment.blogspot.com

    RispondiElimina
  90. blog molto carino,ti seguo volentieri!
    Le porte da me sono sempre aperte!Ti aspetto quando vuoi...
    http://polveredistelle-makeup.blogspot.com/

    RispondiElimina
  91. Mi sento tutti i giorni giudicata per il solo fatto che la moda mi appassiona.
    Ho da poco aperto un blog e non ti dico quante cose si dicono di me, vivendo in un paesino forse è anche normale!
    Passa da me se ti va... sono una tua follower! :D

    http://thefashiontea-blog.blogspot.com/

    RispondiElimina